Esistono molti tipi diversi di barche a vela. Alcuni sono fatti per le corse e altri per la crociera. Ma prima, cos’è una barca a vela?

Una barca a vela o sailboat è una barca spinta parzialmente, a volte interamente, da vele, più piccola di una nave a vela. Ci sono differenze tra le barche a vela che dipendono dalla regione e dalla loro cultura marittima.

Le barche a vela da regata sembrano simili alle barche a vela da crociera ma hanno attrezzature più leggere e sono costruite più leggere, con sistemazioni spartane. Non sono pensati per un viaggio confortevole, solo veloce. Le barche a vela da crociera invece, al giorno d’oggi, sono molto confortevoli e lussuose.

L’uso delle vele sulle barche può essere fatto risalire all’antico Egitto, quando gli egiziani aggiunsero le vele alle loro barche per navigare a monte contro la corrente del fiume Nilo. Oggi, le barche a vela sono usate quasi esclusivamente per il diporto.

Le regate in barca a vela sono un passatempo per la sera nei giorni feriali e per il fine settimana nella stagione per molti in tutto il mondo su una varietà di barche.

sailing boat

Tipi di barche a vela

Le barche a vela sono alimentate da vele sfruttando la forza del vento. Sono anche chiamati derive, barche e yacht, a seconda delle loro dimensioni.

Le barche a vela variano in dimensioni, da derive leggere come il dinghy Optimist (7’9″) fino a mega yacht lunghi oltre 200 piedi. La lunghezza è spesso abbreviata come LOA (length overall), che differenzia quella dimensione da LWL (length on the waterline). Soprattutto sulle barche vecchio stile, queste due lunghezze possono essere molto diverse.

I tipi di barche a vela sono:

  • Tipo di scafo (monoscafo, catamarano o trimarano)
  • Tipo di chiglia (chiglia a pinna, chiglia ad ala, chiglia di sentina, daggerboard, o deriva mobile)
  • Configurazione dell’albero e vele (sloop, fractional rig sloop, ketch,
    Schooner, yawl, cutter, cat)

Quindi esploriamo i tipi di barche a vela!

Tipo di scafo

Lo scafo è la parte principale di una barca a vela, che di solito è in metallo o legno. I tipi di scafo sono descritti dal numero di scafi.

  • Monoscafo – uno scafo
  • Catamarano – due scafi
  • Trimarano – tre scafi

sailing boat

Mentre le barche a vela monoscafo sono più tradizionali e molto più comuni, ci sono molti vantaggi in termini di prestazioni del catamarano, tra cui velocità più elevate e maggiore stabilità. Un monoscafo si basa sulla zavorra per la stabilità. I catamarani ottengono stabilità dalla distanza tra gli scafi multipli.

Tipo di chiglia

Tutte le barche a vela hanno una o più chiglie. Lo scopo principale della chiglia per le barche a vela è di contrastare la forza laterale del vento e generare un movimento in avanti creando un sollevamento. Uno scopo secondario della maggior parte dei tipi di chiglia è fornire la zavorra. Più zavorra, più la barca è stabile.

Le chiglie di barche a vela hanno forme e nomi diversi. Ogni chiglia ha pro e contro diversi.

  • Chiglia Full-lenght – principalmente su barche a vela tradizionali, la chiglia full-length utilizza la lunghezza piuttosto che la profondità per fornire sollevamento e zavorra adeguati allo scafo
  • Chiglia a pinna – separata dal timone e generalmente più profonda e più corta in lunghezza rispetto alla lunghezza complessiva dello scafo
  • Chiglia ad ala o a bulbo – generalmente presente su barche a vela ad alte prestazioni. Lo scopo di un’ala o di una chiglia a bulbo è di impostare la zavorra più bassa possibile, per ottenere la massima quantità possibile di leva, senza aumentare troppo la profondità della chiglia (che viene chiamata “tiraggio”).
  • Chiglia di sentina – aiuta le barche a vela a stare in piedi su sabbia o fango con la bassa marea. Sono molto comuni nelle aree con ampie gamme di marea. Le chiglie di sentina non sono efficaci quanto quelle centrali nel ridurre lo slittamento laterale (“deriva”).
  • Centerboard o Daggerboard – possono essere sollevati e abbassati dall’equipaggio principalmente su derive o catamarani o trimarani ad alte prestazioni. Quando sollevati, riducono sia il tiraggio che la superficie bagnata. Quando abbassati, offrono molti degli stessi benefici di una chiglia, sebbene nelle barche più piccole siano spesso non zavorrati. Una deriva mobile è fissata alla barca da un perno che crea un punto di articolazione per il sollevamento.

Configurazione dell’albero e vele

Le configurazioni dell’albero e le combinazioni delle vele sono anche usate nella categorizzazione delle barche a vela. Alcuni tipi comuni sono:

  • Sloop – il tipo più comune. Uno sloop ha un albero e due vele, una randa e una vela di prua. A seconda delle dimensioni e della forma della vela di prua, può essere chiamato fiocco, genoa o spinnaker. La vela di prua è come un cavo di supporto che va dalla cima dell’albero alla prua della barca a vela
  • Fractional Rig Sloop – il forestay non raggiunge la cima dell’albero; si collega in un punto inferiore. Ci sono vantaggi prestazionali in questa configurazione, poiché un rig frazionato consente all’equipaggio di piegare la parte superiore dell’albero e appiattire le vele in una giornata ventosa quando non è necessaria la piena forza
  • Cutter -ha un solo albero e randa, ma l’albero è più a poppa per consentire spazio per due vele da due forestay. L’ headstay porta il
    fiocco e l’ inner stay porta la vela di strallo
  • Ketch – ha un secondo albero più corto dietro l’albero principale, ma davanti al timone. Il secondo albero è chiamato albero di mezzana.
  • Schooner – l’albero di poppa è più alto del suo albero di prua. Le golette possono avere fino a sei alberi, sebbene la maggior parte ne abbia solo due
  • Yawl – simile a un ketch con un albero di mezzana più corto dell’albero principale. La differenza è che l’albero di mezzana su uno yawl è portato dietro il timone, quindi la vela di mezzana è più piccola
  • Cat – ha una sola vela e l’albero è ben posizionato in avanti. Questo è un rig popolare su barche più piccole, che sono conosciute come “catboats”

sailing boat

Parti di una barca a vela – dizionario

Ogni barca a vela ha uno scafo, una prua, una poppa, un ponte, una vela, un albero, una chiglia e un timone. Cos’è tutto ciò e dove si trova? Scopriamolo.

sailing boat

Source

Sappiamo già cos’è un albero, una chiglia e uno scafo.

  • La prua è la parte anteriore dello scafo di una nave o di una barca.
  • La poppa è l ‘”altra” estremità di una nave o di una barca.
  • Il timone è una superficie di controllo primaria utilizzata per governare una nave o una barca o un altro mezzo di trasporto che si muove attraverso un mezzo fluido (generalmente aria o acqua).
  • Il pulpito è una piattaforma rialzata a prua di una barca da pesca o di una baleniera.
  • La barra del timone o till è una leva utilizzata per guidare un veicolo.
  • Il boma è un longarone orizzontale che corre lungo il piede di una vela armata avanti e indietro
  • Tack è il nome dell’angolo inferiore della vela (più vicino all’albero).
  • Clew è l’angolo inferiore posteriore della vela (più lontano dall’albero).
  • Il fiocco è la prossima vela più comune su una barca a vela. È sempre davanti all’albero principale.
  • La randa è una vela armata sull’albero principale di una nave a vela.
  • Shrouds, su una barca a vela, tengono l’albero da un lato all’altro.
  • Forestay, a volte chiamato semplicemente stay, è permanente e impedisce all’ albero di cadere all’indietro.
  • Backstay corre dall’albero alla sua traversa o al suo quarto posteriore, contrastando lo strallo e il fiocco.
  • Leach (o Leech) è il bordo di poppa (posteriore) di una vela a prua e a poppa. Il leech è il bordo laterale di una vela simmetrica –triangolare o quadrata. Tuttavia, una volta che una vela simmetrica ha il vento che soffia lungo la sua superficie, può essere chiamata luff.
  • Luff è il bordo anteriore (principale) di una vela a prua e a poppa.
  • Topping lift è una corda o un cavo su una barca a vela che supporta il peso del boma o yard e può essere utilizzato per sollevarlo.

Conclusione

Una vacanza in barca a vela è una vacanza per il corpo e l’anima. Che sia la tua prima o che tu sia un professionista, c’è qualcosa di liberatorio nel navigare attraverso il mare o l’oceano nel vento con solo i tuoi pensieri e il sole che ti guarda.

Se hai bisogno di aiuto per scegliere una barca a vela perfetta per le tue prossime vacanze, non esitare a contattarci!

Ricorda: rispetta la vita marina e tieni i mari puliti!

Vi auguriamo vento sereno