La Rotta da Trogir in barca a vela – la natura e la cucina croata in 7 giorni

Durata 7 giorni
Massimo 8 persone
Catamarano o barca a vela
L’indispensabile

Informazioni sul programma

Questa è una rotta di 7 giorni in barca a vela (sabato – sabato) con partenza da Trogir ed è pensata per i buongustai e gli appassionati di velismo. L’idea per il primo giorno, il sabato, consiste nell’arrivo a Traù (Trogir) per recarsi al Marina. Il check-in è alle ore 17:00 a bordo dell’imbarcazione e si salpa subito in direzione dell’isola Primosten, la nostra prima meta sulla rotta.

Si prega di notare che tutte le attività elencate sono solo suggerimenti e non sono incluse nel prezzo. Il viaggio organizzato può essere modificato in base ai tuoi desideri, cioè, è possibile aggiungere o rimuovere le tappe/scali.

Informazioni sulla rotta

Punto di partenza: Traù (Trogir)

Arrivo: A richiesta organizziamo il trasporto dall’aeroporto al porto turistico/marina. Il servizio di trasporto non è incluso nel prezzo.

Info: La città di Traù (Trogir), sotto l’egida dell’UNESCO, è conosciuta anche come la piccola Venezia della Dalmazia. Sita nelle prossimità dell’aeroporto e della città di Spalato, il suo patrimonio culturale insieme al suo valore nautico, hanno contribuito allo sviluppo turistico di Trogir rendendola una destinazione degna di essere visitata. Lasciamo il giro turistico di Trogir per l’ultimo giorno della vostra vacanza in barca a vela e invece diamo inizio a questa avventura velica immediatamente il primo giorno.

 

Itinerario

Giorno 1
Primosten

Primosten conserva ancora sia l’atmosfera sia tutte le caratteristiche dell’architettura medievale tipica per i villaggi di pescatori del Mediterraneo. Si trova tra le cittadine più pittoresche dell’Adriatico, contraddistinte da numerose stradine strette del centro storico costruito su una collina in mezzo ad una piccola penisola. È famosa per le bellissime spiagge e per una ricca offerta turistica.

Attività
La chiesa di San Giorgio del XV secolo nel centro storico di Primosten
La Statua della Madonna di Loreto
Gastronomia
Ristorante Mediteran – una raffinata selezione di piatti della cucina dalmata, semplici e allo stesso tempo fantasiosi, dei sapori sinceri e genuini
Ristorante Kamenar – dal 1974, quando è stato fondato, questo ristorante continua a conservare la tradizione della distinguibile cucina dalmata
Giorno 2
Scardona (Skradin), Le Cascate di Krka

Scardona (Skradin) è una romantica città mediterranea, riconoscibile dalle stradine acciottolate ornate da passaggi, archi e scalini e si trova all’ingresso del Parco Nazionale di Krka. L’intera città di Skradin è un monumento del patrimonio culturale protetto.

Attività
Visita a tutti i costi il Parco Nazionale di Krka durante il tuo soggiorno a Scardona (Skradin).
Le principali attrazioni del Parco sono le magnifiche cascate, tra cui le famose cascate di Skradinski Buk, uno dei luoghi più famosi della Croazia
Visita una delle famose cantine di Skradin
Il Museo Storico delle Auto d’Epoca e il Museo del Patrimonio industriale
Gastronomia
Ristorante Cantinetta – nei ristoranti si mette l’accento sui cibi stagionali di produzione organica e locale, serviti in modo tradizionale e/o originale
Ristorante Skala – il ristorante con la vista sul porto turistico e sul ponte che connette la Dalmazia settentrionale con la Dalmazia meridionale. Goditi il ​​famoso risotto di Scardona (Skradin), piatti alla griglia, piatti allo spiedo, piatti tradizionali preparati sotto un coperchio da forno o “peka” (tipico delle zone carsiche di Croazia), piatti (pesce) di mare e di fiume, frutti di mare, dolci e dessert vari
Giorno 3
L’isola di Murter

La città di Murter vanta una storia piuttosto ricca. Per la prima volta fu menzionata nel XIII secolo. Oggi, la città di Murter ha intorno a 2000 abitanti ed è diventata una popolare destinazione turistica.

Le strade locali con lastre di pietra e le piccole e semplici case con i muri in pietra ricoperti di edera si fondono nella creatività modesta ma innovativa grazie alla quale la storia di Murter, anziché farla scomparire nei libri di storia, si mantiene in vita a cielo aperto. Una parte delle numerose isole che circondano la città di Murter, forma il meraviglioso Parco Nazionale delle Incoronate (Kornati).

Attività
In cima del colle Vrsina sta la Chiesa di San Rocco del XVIII secolo raggiungibile percorrendo una strada molto stretta o salendo una scala che va dalla strada principale. Una volta lassù, puoi ammirare la meravigliosa vista sull’intera Murter e Betina.
Passeggia per la città: l’isola di Murter è famosa per i suoi squisiti fichi. Al centro storico crescono anche molti alberi di fico da cui puoi raccogliere i fichi freschi gratuitamente
Visita le bellissime calette e spiagge. Il nostro consiglio è quello di visitare le spiagge Slanica e Čigrađa
Gastronomia
Fine food Murter (Specialità di Murter) – il ristorante dall’ambiente accogliente e con un concetto molto diverso rispetto agli altri locali e ristoranti circostanti
Ristorante Tic Tac – uno dei più antichi ristoranti a Murter. Fondato nel 1971 questo ristorante continua ad essere “il simbolo dell’innovazione e della qualità”
Giorno 4
Parco Nazionale delle Incoronate (Kornati) e Peschiera (Piškera)

Il Parco Nazionale delle Incoronate (Kornati) con le sue 89 isole, isolette e scogliere indimenticabili viene spesso descritto come il “paradiso nautico”. Le isole delle Incoronate (Kornati), oltre ad essere una delle principali attrazioni della Croazia, sono anche il pico della tua rotta in barca a vela. Qui non abita la gente con una residenza permanente sull’isola, ma la maggior parte del territorio appartiene agli abitanti dell’isola di Murter che vi si ferma per coltivare la terra, oliveti, vigneti e frutteti. Dopo aver trascorso un’intera giornata a bordo esplorando l’arcipelago, vi consigliamo di passare la notte al ACI Marina Piskera.

Attività
Piskera è un’isola disabitata, ma ha un porto turistico e due ristoranti. Dopo che avete trascorso attivamente un’intera giornata a bordo andando a vela e nuotando, avrete soltanto voglia di rilassarvi e forse fare una breve passeggiata.
Gastronomia
Konoba Jadra (taverna) – mentre stai gustando i piatti a base di freschi frutti di mare, goditi la vista sulle bellissime Isole Incoronate (Kornati)
Ristorante Klif – nelle prossimità di ACI Marina, il ristorante dall’ambiente accogliente e caratteristico della Dalmazia
Giorno 5
Caprie

Caprie è un’isola della Croazia sulla quale è vietata la circolazione dei veicoli a motore ed è quindi un’oasi di aria pulita e del mare di un turchese limpido e pulito. Qui puoi tranquillamente goderti la natura incontaminata, il sapore del mare e i suoni delle onde. L’Isola ha preso il nome dalla pianta del “cappero” che, in passato, al tempo dei primi insediamenti, probabilmente era molto più diffusa ed abbondante.

Attività
La Chiesa di Santa Croce – Chiesa gotica costruita all’inizio del XV secolo. Durante l’estate la chiesa ospita le mostre di arte moderna
Attrazioni Sub – uno dei relitti più attraenti dell’Adriatico: la nave da guerra Francesca da Rimini del 1944 che si trova a una profondità tra 38 e 50 m al capo nord dell’isola. Le attività di immersione sub in Croazia sono consentite solo ai sommozzatori con il brevetto da sub e solo in gruppi guidati ed organizzati da uno dei centri autorizzati di immersione della Croazia.
Gastronomia
Konoba Adriana (taverna) – gustosissime ricette tradizionali a base di frutti di mare
Liberty Restaurant & Lounge Bar – ottimo locale per gustare i piatti e drink squisiti
Giorno 6
Maslinica, l’Isola di Solta (Šolta)

Su questa rotta, Šolta è sicuramente la destinazione da non perdere. L’isola di Solta è conosciuta per i suoi ulivi e, ovviamente, per la tradizione di produzione dell’olio d’oliva, nonché per la tradizione di produzione del miele a base di rosmarino selvatico. Tra la gente locale è conosciuto sotto il nome di Olintio, utilizzato fin dall’antichità. La località di nome Maslinica sull’isola di Solta è stata proclamata la “Migliore destinazione autentica dell’area costiera (piccola città)”. Da Maslinica si possono ammirare tramonti spettacolari.

Attività
Il giro privato di Maslinica in bici
Prenota il tour Segreti di Solta – Fuori dai sentieri battuti
Gastronomia
Ristorante Martinis March – ottima scelta di piatti raffinati
Šišmiš (Pipistrello) beach bar – ormeggiate di fronte al bar e assaggiate i freschi frutti di mare Oltre a visitare i ristoranti, potete fare il tour degustativo di vino, miele e olio d’oliva dell’isola di Solta
Giorno 7
Traù (Trogir)

Il nostro consiglio è di fare la prima colazione alla mattina presto per poi dirigersi verso la città di Trogir (ovviamente, al ritorno ti puoi fermare per fare un bel bagno e prendere sole). Trogir è una città molto ricca di storia e cultura. Innumerevoli e affascinanti sono i siti storici che vale la pena visitare durante il tuo soggiorno a Trogir.

Attività
Visita la cattedrale di Trogir
Visita il Castello di Camerlengo e il Campanile di San Marco
Visita il Museo civico
Visita il monastero di San Domenico
Gastronomia
Ristorante Don Dino – discreto, atmosfera familiare e unica…
Calebotta Bar & Ristorante – stille moderno e disegno prospettico ben integrato in un ambiente ben conservato che risale all’inizio del XIX secolo
Hai una domanda su questo percorso?
Abbiamo le risposte alle tue domande. Quindi non esitare a metterti in contatto con il nostro team oggi stesso!

Hai una domanda per noi?

Ti chiedi che tipo di barca scegliere? Quali luoghi visitare? Abbiamo le risposte a queste domande e a molte altre. Quindi non esitare a metterti in contatto con il nostro team amichevole oggi!

Scegli l’imbarcazione

La scelta del tipo di imbarcazione con cui andare a vela dipende generalmente dal budget che avete a disposizione, dalle dimensioni del gruppo e dal metodo di navigazione preferito. Addirittura, sono disponibili diversi tipi di barche a vela da noleggiare senza (a scafo nudo) o con l’equipaggio completo.

Barca a vela
2-12 persone
L’imbarcazione amata dai viaggiatori attivi e dalle coppie L’imbarcazione le cui dimensioni vanno da 30 a 64 piedi e che offre un’esperienza classica di navigazione a vela
A partire da 1000 EURO a settimana
Catamarano
2-12 persone
Il catamarano offre un’esperienza di navigazione più fluida rispetto alla normale barca a vela ed è la prima scelta per i gruppi o per le famiglie più larghe. Le dimensioni vanno da 38 a 70 piedi. La maggioranza è comunque intorno ai 42 piedi.
A partire da 3500 EURO a settimana