La rotta enogastronomica dell’Istria

Durata 7 giorni
Massimo 10 persone
Catamarano o barca a vela
Essenziale

Informazioni sul programma

Questo programma è pensato per le persone attive che amano la natura, che amano esplorare i posti nuovi e allo stesso tempo conoscere la cucina, la cultura, le persone e la storia della zona. Durante questi 7 giorni di vacanza in barca a vela ti divertirai navigando lungo la meravigliosa cosa istriana e visiterai alcune delle migliori cantine di vino e ottimi ristoranti conosciuti in questa parte della Croazia, accompagnati dalla guida turistica locale specialista dell’offerta enogastronomica dell’Istria. La rotta prevede l’equipaggio professionale a bordo dell’imbarcazione usata su questa rotta, mentre la nostra squadra rimane a tua disposizione per rendere ogni attimo della tua vacanza in barca a vela tranquillo e rilassante.

Buono a sapersi

L’itinerario dipende dalle condizioni meteorologiche e da altri eventi imprevisti e può quindi subire variazioni.

Informazioni sulla rotta

Punto di partenza: Pola

Arrivo: A richiesta organizziamo il trasporto dall’aeroporto al marina. Il servizio di trasporto non è incluso nel prezzo.

Iniziamo con questa rotta gastronomica di 7 giorni!

Seleziona le date
Data d’inizio
Seleziona la settimana
Ospiti
1 Ospiti
Ospiti
Numero di invitati
+

Itinerario

Giorno 1
Pola, Le isole Brioni – una storia sul paradiso …

Il tuo check-in a bordo della barca sarà alle ore 17:00 e conoscerai il tuo skipper, l’hostess e la guida turistica. Il Parco Nazionale di Brioni (Brijuni) è l’arcipelago di 14 isole e isolette e un’oasi della magnifica armonia tra l’uomo, la vita animale e vegetale. Sulle isole ci sono quasi 700 specie vegetali e circa 250 specie di uccelli.

Attività
Visita il parco Safari che ospita vari animali sia esotici che endemici della zona
Il vecchio ulivo – uno degli alberi d’ulivo più vecchi sul Mediterraneo
Le impronte di dinosauri
La Boat House – è una mostra permanente interattiva
Esplora le Brioni in bici
Gastronomia
La prima sera vi ospiterà il nostro chef di bordo per gustare le specialità tipiche locali in abbinamento a una selezione di ottimi vini locali
Giorno 2
Canale di Leme (Lim Fjord)- una delle stupende attrazioni dell’Istria

Il canale di Leme (Lim Fjord) è una delle più belle località naturali sulla penisola istriana. Infatti, è stato proclamato il parco naturale. L’acqua nella baia è parzialmente salmastra per le fonti subacquee di acqua dolce che lo rende adatto a sviluppo di piante e vita animale. Avendo acqua salmastra è il luogo ideale per l’allevamento di cozze, vongole, cappesante, orate e branzini.

Gastronomia
La cena a base di pesce nel ristorante Viking che appartiene a un gruppo dei migliori ristoranti della Regione dell’Istria
Degustazione speciale di conchiglie nel luogo del l’allevamento di ostriche e altri molluschi
Giorno 3
Cittanova (Novigrad) – una delle migliori destinazioni gastronomiche istriane

Cittanova è anche una delle migliori destinazioni gastronomiche istriane con ottima scelta di piatti gastronomici stravaganti della cucina mediterranea.

Attività
la chiesa parrocchiale di San Pelagio e di San Massimo
La collezione monumentale in pietra del Museo Lapidario di Cittanova
La cinta muraria e le torri di Cittanova
Gastronomia
La cena organizzata nello spettacolare ristorante San Rocco, elencato nella Guida Michelin
Degustazione di vini nella famosa cantina Kozlović
Giorno 4
Vrsar / Orsera – sentite la vera ospitalità istriana

La cittadina di nome Vrsar (Orsera) è fortemente orientata verso il turismo e abbonda di splendide risorse naturali visibili attraverso le carine spiagge, la costa e un ricco entroterra. Giacomo Casanova fu un avventuriero, uno scrittore, il “Don Juan” veneziano e il buongustaio che vagava per le stradine di Orsera (Vrsar ) e di cui presto si innamorò.

Attività
La porta principale della città
Magazzino romano e necropoli
Strade e Piazze
Gastronomia
Cena nel ristorante a conduzione familiare Trošt
Giorno 5
Rovigno – il Campione del turismo croato nel 2019

Una delle città più “fotogeniche” del Mediterraneo, un tempo un paese di pescatori, oggi è una conosciuta località turistica. Rovigno è da tempo nota come la città dalle caratteristiche climatiche favorevoli e benefiche.

Attività
La chiesa di Santa Eufemia
Passeggiata alla spiaggia Monte nel centro storico della città
Capo d’Oro (Punta Corrente) – il parco forestale di Rovigno
Gastronomia
La Cantina dei vini Meneghetti a Valle (Bale) – la cena viene servita in abbinamento ai migliori vini regionali
Giorno 6
Medolino (Medulin) – il pianeta blu

Il territorio di Medulin ed i suoi dintorni era già abitato al tempo dell’antichità. Oggi è un paese con un ricco patrimonio culturale riconoscibile dalla chiesa con due campanili che si ergono sopra la città.

Gastronomia
Ristorante Batelina, orgoglioso per essere il detentore del prestigioso riconoscimento Michelin Bib Gourmand.
Giorno 7
Pola (Pula) – la città che vanta oltre tremila anni di storia

Pola e la più grande città nella Regione Istriana. La città di Pola è nota per un grande numero di antichi edifici romani e offre una varietà di attrazioni per gli amanti della cultura. L’itinerario ricco di siti da visitare nel centro storico della città che vanta oltre tremila anni di esistenza, dove ogni pietra è un monumento, comincia e finisce con l’anfiteatro romano.

Il check-out è di sabato alle ore 9:00 di mattina.

Attività
Arena – il simbolo più riconosciuto di Pula.
Il tempio di Augusto
Il Foro romano di Pola (Forum)